Nessuno dovrebbe morire così

aprile 22nd, 2011 § 0 comments

Carmela Rea, detta Melania, è morta. Uccisa dalla bestialità di un altro essere umano, o forse altri, che prima l’ha sottratta all’amore di suo marito e della sua bambina e poi l’ha torturata ed uccisa con 35 coltellate, continuando ad infierire sul suo cadavere anche dopo che la vita l’aveva abbandonata.

Nessuno dovrebbe morire così.

Morire nel dolore, nella sofferenza e nella disperazione.

Morire per mano di una bestialità che fatico a definire umana.

Morire violentemente quando tutto il mondo celebra, con la Pasqua, la resurrezione e la vittoria della vita sulla morte sembra tragico.

Ma questa è la vita e sono le nostre credenze a farci da guida in tempi e fatti così dolorosi e così difficili da comprendere. Ma non da non accettare.

Non conoscevo Melania, ma questo non mi impedisce di dolermi della sua prematura scomparsa e non mi impedirà di pregare per la sua anima.

…Che almeno il viaggio ti sia stato lieve.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • email
Tags , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa stai leggendo?

Nessuno dovrebbe morire così su Fabrizio Cipollini.

info