mein krapfen

luglio 26th, 2011 § 0 comments

Mio padre, qualche decennio fa comprò, durante una gita, un piccolo quadretto in cui vi è scritto: “Prima di aprire la bocca, assicurati che il cervello sia collegato.”.

Quel quadretto è ancora lì, in cucina sulla parete di fronte al tavolino dove ci riuniamo per mangiare. Un piccolo monito, sicuramente anche goliardico, che però veicola un messaggio chiaro: “la libertà di parola non implica la licenza di dire qualunque cosa ci passi per la testa.”.

Credo proprio che Borghezio, purtroppo europarlamentare della Lega Nord, non abbia avuto un padre come il mio. Se lo avesse avuto non avrebbe detto quella serie di stronzate, sulle “idee” farneticanti di anders behring breivik.

Molte sue idee sono buone, e in alcuni casi direi ottime. Ѐ per colpa dell’invasione degli immigrati se poi sono sfociate nella violenza”. Il non capire che espressioni di questo tipo sono la miglior difesa ed anche la miglior prova che anders behring breivik, tutti gli anders behring breivik, hanno una possibilità di vittoria. E’, infatti, impossibile scindere le azioni di breivik dalle sue idee, proprio perchè le sue idee sono state la benzina delle sue azioni.

L’assurdo, farneticante e delirante memoriale che il terrorista pluriomicida norvegese ha affidato alla rete dal titolo rischia di essere il nuovo mein kampf, e mi sembra strano che nessun editore italiano, un po’ spregiudicato, non lo abbia ancora tradotto, pubblicato ed affidato ai circuiti alternativi underground. Un po’ come le edizioni “fuorilegge” dell’odioso memoriale di hitler, che affollano le bancarelle dei mercatini.

Certamente, con un testimonial come borghezio, il titolo è già pronto: mein krapfen….

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • email
Tags , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa stai leggendo?

mein krapfen su Fabrizio Cipollini.

info